Sito personale di Antonio Sabetta

Ultimi aggiornamenti

Area riservata

RSS RSS – Sottoscrivi il feed

Blog

Vari

Perche', in fondo, cio' che decide e' il senso che assegniamo alla morte

La questione decisiva, da cui dipende tutto il resto, è molto semplice: che ne sarà di noi dopo la morte? Che cosa significa morire? Dalla risposta a questa domanda (che poi è "la" domanda) dipende tutto, e tutto è in funzione del trovare una risposta a tale interrogativo capitale, al di là del fatto di esserne consapevoli o meno. La cosa che ... (continua)

Pubblicato il 3 Marzo 2017 in VariNessun commento

La certezza incerta della fede

La lettura in questi giorni di un interessante libro da recensire, mi ha spinto e costretto a riflettere su alcune questioni che sento addosso alla mia carne. Come sempre mi capita, non sono capace di non cercare in quello che leggo qualcosa che abbia a che fare con quello che vivo adesso, un dettaglio, una frase, una posizione una visione delle cose con cui paragonarmi, da capire e da sfidare, e ... (continua)

Pubblicato il 10 Gennaio 2015 in Vari1 commento

Ricordi Bastardi!

Ricordi Bastardi!

Ho deciso, ne sono ormai sicuro, odio i ricordi... li odio visceralmente e se potessi li eradicherei ad uno ad uno perché sono il motivo delle mie ansie e dei miei dolori, delle mie angosce e delle mie tristezze. Più passa il tempo più si ammassano ricordi, crescono senza tregua, si affastellano e più ne sono più a turno quando meno te lo ... (continua)

Pubblicato il 27 Luglio 2014 in VariNessun commento

Lavori in corso...

"Lavori in corso", "work in progress"...

Queste parole, che mi frullano in testa insistentemente da qualche giorno, fotografano non solo il particolare momento attuale che vivo ma soprattutto, a ben vedere, ricordano e descrivono una condizione costante, quella della vita.

Sì perché la vita è permanentemente "lavori in corso"; infatti ... (continua)

Pubblicato il 17 Settembre 2013 in VariNessun commento

Tentativi

Questi giorni, costretto dalle circostanze, ho ripreso a pensare a due cose che ultimamente mi frullavano per la testa. La prima è quasi ovvia ed immediata. Mi riferisco al fatto che nella vita nessuno ti dà le istruzioni per l'uso, devi fare da te, devi imparare a tue spese. Certo non sei da solo, molte cose le apprendi dai tuoi genitori, dalle persone che incontri nella ... (continua)

Pubblicato il 8 Giugno 2013 in Vari1 commento

Perdiamo la vita vivendo

Di primo acchito mi verrebbe da pensare che "perdere la vita vivendo" è quanto di più normale ci sia: col trascorrere del tempo la vita che ti è data diminuisce e dunque la perdi. In realtà queste parole descrivono una ben altra condizione che purtroppo ci definisce radicalmente. Esse significano che mentre viviamo non viviamo, che il tempo non è il ... (continua)

Pubblicato il 5 Febbraio 2012 in Vari1 commento

Ragione e realta'

La grande sfida oggi è restituire il reale alla ragione e in tal modo ridare senso alla ragione stessa che, dimentica del reale, ha anche perso se stessa; e credo che la vera sfida educativa sia proprio quella di aiutare a restituire il reale alla ragione: solo così si fuoriesce dall'emergenza, solo così ci ri-prendiamo cioè ci prendiamo di nuovo noi stessi ... (continua)

Pubblicato il 29 Ottobre 2011 in Vari1 commento

Tra distrazione e reazione: quando cio' che accade decade e l'e-vento diventa vento

La reattività è non vivere le cose con la coscienza del loro significato secondo la misura che io riconosco quale significato della realtà. Essere reattivi, in questo senso, non indica la capacità di re-agire, cioè di agire di nuovo attivamente dopo essere stati agiti dalla realtà. Reagire qui significa essere reattivi ovvero essere istintivi, con ... (continua)

Pubblicato il 1 Ottobre 2011 in VariNessun commento

Com'e' dura reimparare a vivere quando gli affetti vengono meno

Venerdì scorso ho potuto finalmente andare al mare dopo un'attesa durata per me fin troppo. Pur non essendo un fanatico del mare, uno di quelli capace di trascorrere giornate o estati intere in spiaggia, non so pensare all'estate senza il rito del mare, senza il caldo, la sabbia che s'appiccica ovunque, la brezza, l'acqua salata, i corpi al sole ecc. ecc. così anche ... (continua)

Pubblicato il 21 Giugno 2011 in Vari2 commenti

Tra attese e rimpianti ci rimette sempre il presente

Gli studiosi dicono che la postmodernità, il nome (complicato) dell'epoca nella quale dopo la caduta delle ideologie stiamo vivendo, sia contrassegnato da un attaccamento forte al presente; l'uomo postmoderno non è più un rivoluzionario (e infatti delle utopie non gliene frega niente e i marxisti sono solo borghesi per i quali fa tendenza evocare battaglie e lotte ... (continua)

Pubblicato il 10 Ottobre 2010 in Vari1 commento

L'irreversibilita' della liberta'

Chissà quante volte ci siamo soffermati a pensare alla libertà, sicuramente meno delle volte in cui abbiamo usato questa parola quasi magica, una di quelle che più ci definisce come moderni e occidentali, che ci richiama diritti e lotte, di cui siamo gelosi e a cui teniamo parossisticamente, di cui andiamo fieri perché ci è data ma un po' ce la ... (continua)

Pubblicato il 20 Giugno 2010 in VariNessun commento

Il disagio di volare

Sono trascorsi quasi quindici anni da quando ho iniziato ad utilizzare gli aerei come mezzo di trasporto; da allora ho volato tante volte sia per tratte brevi all'interno dell'Italia (Trieste, Milano, Palermo) sia per tratte continentali (i miei viaggi in Irlanda o le tappe a Londra o la capatina a Stoccarda e lo scalo a Ginevra) sia finanche trasvolando l'atlantico quando sono stato ... (continua)

Pubblicato il 13 Febbraio 2010 in VariNessun commento

Un nuovo anno, un nuovo inizio

Sono molto allergico a quelle manifestazioni un po' sdolcinate che accompagnano la fine di un anno civile; ritrovarsi a fare festa (festeggiare cosa, poi?), stappare bottiglie, trascorrere ore e ore a mangiare non hanno alcun senso soprattutto se si considera che oggi, tutto sommato, non abbiamo certo bisogno del 31 dicembre per fare l'alba o per trascorrere la notte per buona parte in ... (continua)

Pubblicato il 9 Gennaio 2010 in VariNessun commento

I miss you...

Chissà quante volte abbiamo esclamato e ripetuto "come mi manca..." riferendoci ad oggetti, situazioni, momenti della nostra vita, condizioni appaganti ma, ahimè, durate poco e, infine e soprattutto, a persone. Qui voglio intendere solo il senso di mancanza e di tristezza che viene generato dall'essere venute meno le persone a noi care. Più passa il tempo della ... (continua)

Pubblicato il 27 Maggio 2009 in VariNessun commento

La vita tra ormeggi e vari

Il mare e la navigazione sono due metafore alquanto comuni per descrivere la vita e il vivere umano. Sempre la vita stupisce; è la vera, ultima "croce e delizia" del nostro essere; non ci basta mai, la sprechiamo sempre, la amiamo anche quando ci fa soffrire, non possiamo farne a meno; dal "più vita padre" di Roy in "Blade Runner" a "ogni volta ... (continua)

Pubblicato il 2 Maggio 2009 in Vari2 commenti

Affetti e Dolore

Chissà quante volte abbiamo sentito ripetere quella frase che l'autore del libro sacro, in tutto il suo realismo e crudo disincanto, ha coniato facendosi espressione del comune sentire dell'uomo: "chi accresce la conoscenza accresce la sofferenza"; è interessante che la traduzione inglese usi per sofferenza la parola "grief" che è quella usata ... (continua)

Pubblicato il 28 Febbraio 2009 in Vari3 commenti

31 Dicembre 2008

Cala il sipario anche su questo 2008 mentre la gente festeggia, mangia, beve, scopa; ma che cosa c'è da festeggiare? Che cosa significa la fine di un anno? Quando mai una scadenza di calendario, come il 31 dicembre ha cambiato o ha significato qualcosa nella vita? Un'occasione per fare festa, tutto qui, ma non c'è certo bisogno di una serata qualunque come quella di oggi ... (continua)

Pubblicato il 31 Dicembre 2008 in Vari3 commenti

Passato e futuro tra rimpianti e paure

Paura e rimpianto sono due parole che in questi ultimi tempi mi stanno tornando più del solito in mente. Non che si tratti di esordi perché hanno sempre fatto parte del mio vocabolario o di quelle keywords che identificano quello che uno è, solo che di recente tornano con più insistenza, è come se fossero diventate più abituali. Due parole che ... (continua)

Pubblicato il 13 Dicembre 2008 in Vari4 commenti

Non si puo' essere sempre i primi della classe nella vita

Ci ho messo parecchio tempo nella mia vita a realizzare e ad accettare che non si può essere sempre e primi della classe, che, ahimè, c’è sempre qualcuno che sa, è, vale più di te. Mi ero abituato all’idea che al di sopra di me negli ambienti in cui vivevo non ci fosse nessuno. Ricordo da quando andavo all’asilo: bambino perfetto, attento, ... (continua)

Pubblicato il 14 Agosto 2008 in Vari6 commenti

Il miracolo della paternita'

Per me che ho sempre considerato e vissuto come essenziale nella mia vita la figura materna, è stato oltremodo difficile capire a che cosa servissero davvero i padri biologici nella vita. Anch’io ne ho uno, una persona normale con le sue virtù e i suoi difetti, che nonostante l’età non giovane continua a lavorare sempre, che nella vita si è prodigato ... (continua)

Pubblicato il 10 Agosto 2008 in VariNessun commento

La paura di non riuscire piu' a stupirsi

Ieri sera guardando una cosa ho provato quella sensazione di stupita meraviglia che da un po’ di tempo non riuscivo più ad avvertire. Contento di quanto accaduto mi sono però anche angosciosamente e drammaticamente chiesto se nella mia vita fosse iniziata quella sterilità umana che sorge dal non essere più capaci di stupirsi. Come si fa a vivere senza stupore? ... (continua)

Pubblicato il 8 Maggio 2008 in Vari1 commento

Quale dolore fa male di piu'? Quello fisico o quello "interiore"?

Mi sono spesso chiesto che cosa facesse male di più, se il dolore fisico o se il dolore “interiore” (psichico o spirituale che lo si voglia chiamare). Avevo sempre pensato che il più terribile fosse il primo, in considerazione del fatto che mentre ho spesso sofferto “interiormente” nella mia (breve) vita, non mi era mai capitato seriamente di soffrire ... (continua)

Pubblicato il 7 Febbraio 2008 in Vari2 commenti

The God Box di A. Sanchez

C’è tanta America in questo ultimo libro di A. Sanchez; l’america omofoba e razzista, l’america dove ognuno va nella chiesa che più gli piace, l’america dove ti possono ridurre in fin di vita perché sei gay ma dove il colpevole non potrà mai sfuggire alla pena, l’america dove si crede, si confida in Dio anche se non si capisce ... (continua)

Pubblicato il 22 Novembre 2007 in VariNessun commento

A che serve Dio quando tutto va bene nella vita?

Non mi è mai piaciuta l'idea che di Dio si debba parlare il più delle volte dinanzi ai problemi e alle cose che non funzionano nella vita. Quando hai un problema, quando rispetto a certe realtà ti senti impotente, quando ti accorgi che potresti non essere all'altezza del da farsi, allora è "spontaneo" rivolgersi a Dio, perchè la Tac che devi ... (continua)

Pubblicato il 18 Novembre 2007 in Vari1 commento

Come e' duro dover dire addio

Sabato sera sono entrato per l’ultima volta nella “mia” sagrestia in parrocchia. Ho incontrato due ragazzi che si devono sposare l’anno prossimo, abbiamo discusso assieme di diverse cose quindi ho chiuso la chiesa ed ho portato via le ultime cose che ancora avevo lasciato in canonica: un paio di scarpe, il pigiama e poc’altro. Quando ho aperto la porta per andare ... (continua)

Pubblicato il 22 Ottobre 2007 in Vari2 commenti

Harry Potter e l'Ordine della Fenice

Ho appena finito di vedere Harry Potter e l'ordine della fenice oggi uscito nelle sale. Il Barberini era pieno di gente e il film non ha deluso, mi ha colpito e lasciato un senso di bene. Un film nuovo, dai toni sensibilmente differenti ma con lo stesso nocciolo duro che in forma diversa anima nascostamente le storie. Mi riferisco alla lotta fra il bene e il male, il ... (continua)

Pubblicato il 11 Luglio 2007 in VariNessun commento

La fatica di fare il prete

Ci sono occasioni nella vita in cui essere o “fare” il prete si mostra alquanto difficile; ci sono momenti in cui, come canta Ligabue, “ho perso le parole”, in cui non solo senti tutta la tua inadeguatezza ma ti accorgi anche che qualcosa nel puzzle perfetto della fede non funziona o quanto meno non sai mostrare che funziona. Accade quando magari devi celebrare il ... (continua)

Pubblicato il 4 Giugno 2007 in Vari6 commenti

La globalizzazione della ipocrisia

Promosso da Al Gore, l’ultimo profeta dell’ambiente, vincitore di un oscar per il suo film-documentario (uomo prepotentemente rientrato in scena dopo la trombatura politica) il prossimo 7 luglio si terrà un mega concerto rock in sette città per sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma del global warming. Una iniziativa simile a quella presa ... (continua)

Pubblicato il 17 Maggio 2007 in Vari5 commenti

A partire da “Centochiodi” di Ermanno Olmi

Di recente è stato distribuito nelle sale l’ultimo film di Ermanno Olmi dal titolo “Centochiodi”. Premetto che non sono ancora andato a vederlo anche se mi sono ripromesso di farlo perché Olmi è un grande regista, perché la tematica è affascinante nonostante sia stato scelto un attore che di profondo e serio credo abbia ben poco (ma questi ... (continua)

Pubblicato il 7 Maggio 2007 in Vari3 commenti